Sport estivo all’insegna dell’avventura!

Colle Isarco, un paesino dell’alta Val d’Isarco, nei pressi di Vipiteno e a due passi da Brennero, offre molteplici possibilità di trascorrere le proprie vacanze estive all’insegna dello sport. Zaino da montagna e scarponi ai piedi, amore per la natura, voglia di sole e d’aria fresca e un pizzico di resistenza fisica: è quanto basta per mettersi in cammino, esplorare i dintorni in lungo e in largo e ammirare il paesaggio dall’alto. Avventure nella natura.

La rete di sentieri che attraversano Colle Isarco e le vallate vicine è quanto mai ampia, varia e suggestiva. Le mete? Scenari naturali di una bellezza straordinaria, scroscianti cascate, gole profonde incise tra le rocce, boschi ombrosi e alte quote. Sono tante le escursioni che l’alta Val d’Isarco propone ai suoi ospiti: escursioni per le famiglie, come il percorso circolare Via dell’Argento, Fleres di Fuori – Lungargine – Colle Isarco, oppure le camminate alle malghe, con baite tradizionali e spesso anche con campo giochi per bambini, o ancora una passeggiata verso le rovine del Castel Strada; percorsi per gli appassionati di trekking o nordik walking e alte vie per provetti alpinisti, come il Sentiero Dolomieu , o l’escursione ai sette laghi o l’Alta via di Fleres. Chi preferisce l’introspezione spirituale può seguire la parte altoatesina del Cammino di San Giacomo. Il divertimento, l’avventura e il gioco iniziano davanti alla porta dell’hotel!

Vivere la montagna: 

I parchi naturali dell’Alto Adige offrono paesaggi naturali e culturali intatti, di una bellezza prorompente e unica, grazie a una protezione speciale. Sport estivo in montagna può significare anche fare una nuotata, per esempio nella piscina pubblica in Piazza Ibsen, a Colle Isarco. Qui in zona potrete scegliere tra innumerevoli belle piscine e parchi acquatici con scivoli, come l’Acquarena a Bressanone o l’Alpinpool di Maranza. Il laghetto naturale di Luson e il laghetto di Varna rappresentano una valida alternativa alle piscine.

Cammino di San Giacomo in Alto Adige »»

Auguro a tutti coloro che percorrono il Cammino di San Giacomo in Alto Adige di scoprire la natura e la cultura di questa splendida terra, soprattutto però di aprirsi al messaggio cristiano del Cammino, quello di vivere un percorso interiore di rinnovamento, di presa di coscienza della propria situazione e di raggiungimento di una meta più profonda. Georg Untergaßmair, Prevosto e Abate di Novacella.


Le rinomate specialità tirolesi e mediterranee sono comprese nel prezzo del trattamento a mezza pensione.
è di Euro 44,00 a persona e notte